Lettore Ambulante di Simonetta Bitasi

Libri su misura.
Cerco e misuro letture con il metro da sarto di mio padre.

  • L’invincibile estate di Liliana

    L’invincibile estate di Liliana

    “Vivere in lutto è questo: non essere mai sola. Invisibile ma evidente in molti modi, la presenza dei morti ci accompagna nei minuscoli interstizi dei giorni. Da sopra la spalla, […]


  • Eredità

    Eredità

    “Le generazioni hanno bisogno di parlare. Di testimoniare. Di trasformare l’indicibile in racconto e riflessione. Di dare forma a ciò che è stato murato dal silenzio e che non cessa […]


  • Sarà assente l’autore

    Sarà assente l’autore

    Il romanzo di Simi è esilarante sia per chi conosce molte delle situazioni narrate, dalle semplici ma sempre insidiose presentazioni in librerie o biblioteche ai grandi e affollati festival, sia […]


  • La casa dei notabili

    La casa dei notabili

    “Taher al-Haddad non è il personaggio principale del romanzo, sebbene sia il filo di Arianna della sua trama di fondo… volevo raccontare la Tunisia degli Anni Trenta, un periodo effervescente […]


  • Madre

    Madre

    “Surie è immobile come un pilastro della stazione. Tutti pensano di capire chi è, una sconosciuta, una fanatica, una antimoderna, un ridicolo anacronismo”. La protagonista di MADRE, il terzo romanzo […]


  • Agatha

    Agatha

    “Noi quattro eravamo nate in mesi differenti dello stesso anno, avevamo tutte vent’anni quando diventammo novizie, ventidue quando prendemmo i voti. A ventinove anni ci trasferimmo da Lackawanna, proprio a […]


  • Tempus Fugit

    Tempus Fugit

    “Uno stupido è sempre pericoloso, – mi diceva mio padre, – ma uno straniero stupido lo è ancora di più. Non si può mai sapere se è un idiota o […]


  • Canta ancora, ragazza

    Canta ancora, ragazza

    Il titolo originale prende spunto da un proverbio che dice “Non è finita fino a quando la signora grassa non canta”, cioè non è possibile sapere come andrà a finire […]


  • Metodi per sopravvivere

    Metodi per sopravvivere

    Il bel titolo del romanzo di Gudrún Eva Mínervudóttir è una precisa dichiarazione d’intenti. Non possiamo sopravvivere da soli e la rete sociale è essenziale per cercare un qualsiasi senso […]


  • Una famiglia

    Una famiglia

    “Mathilde aveva assistito ai vari coma etilici di Romain molto prima di essere grande abbastanza per capire, e non aveva mai conosciuto una vita famigliare senza quell’ossessione costante”. UNA FAMIGLIA […]


  • La terra sbagliata

    La terra sbagliata

    “Frederik invece era rimasto fedele al pensiero del padre, ‘Anche la peggior patria è meglio della terra straniera!’, anche quando la mania di migrare si era diffusa tra gli albanesi […]


  • La buona condotta

    La buona condotta

    “Chi rimane aspetta che l’amico ritorni, chi ritorna non ritrova mai quello che ricordava”. È una storia di partenze, ritorni, attese, immobilità e cambi di prospettiva quella che racconta Elvira […]


  • Il lungo inverno di Ugo Singer

    Il lungo inverno di Ugo Singer

    “Gli parve tutto così bello e distante dallo scantinato che avrebbe voluto inseguire le foglie e i passanti, sbirciare dalle finestre, e poi salire sui tetti fino a toccare l’azzurro”: […]


  • Bournville

    Bournville

    Non a caso è una donna, Mary, che incontriamo a undici anni mentre ascolta in piazza a Bournville, un sobborgo di Birmingham, il discorso alla radio di Winston Churchill che […]


  • Amatissimi

    Amatissimi

    “Come suo padre, aveva quasi sempre creduto che anche le ferite più profonde potessero rimarginarsi, che Dio guarisse ogni parte di noi come la pelle: per quanto netto sia il […]


  • Se vado via

    Se vado via

    “Non ho nessun titolo accademico attaccato al mio nome, ma questo non mi impedisce di dichiarare di avere una laurea specialistica. Un dottorato in arte di vivere, ecco cos’ho”: Lilia, […]


  • Cambiamento

    Cambiamento

    “Dalle cellule del nostro organismo sino alla nazione che chiamiamo patria, il cambiamento definisce i parametri della nostra vita. Ci segna irrimediabilmente e ci definisce anche in base a ciò […]


  • Bambina nera sogna

    Bambina nera sogna

    “È questo il cuore di questo libro: il mio passato, la mia gente, i miei ricordi, la mia storia”: in realtà in BAMBINA NERA SOGNA di Jacqueline Woodson, finalmente arrivato […]


  • Ma cos’è questo nulla?

    Ma cos’è questo nulla?

    “Un libro sul Nulla, il mondo delle cose che potrebbero essere e non sono… E del resto pensi ad architettura musica danza canto: il vuoto, il nulla è l’indispensabile atto […]


  • Una stanza per Ada

    Una stanza per Ada

    “Almeno una volta nella vita vorrei entrare in una stanza ed essere vista solo come Elle. Capisci? In Ghana i bambini mi urlavano dietro “straniera!”, ricordi? E in Germania mi […]


  • Canaglia

    Canaglia

    “Lo guardai, osservai quell’uomo, quell’uomo che era mio padre. Un edonista polacco che aveva trascorso la vita scopando, picchiando e uccidendo… Se fosse nato in un ambiente diverso, in uno […]


  • Verde Eldorado

    Verde Eldorado

    Adrian Bravi ha la capacità di raccontare l’umanità, di fartene sentire parte nel bene e nel male, in romanzi sempre diversi per ambientazione e storia. In VERDE ELDORADO, appena pubblicato […]


  • Il libro della forma e del vuoto

    Il libro della forma e del vuoto

    “Che cos’è una storia prima che diventi parole? Nuda esperienza potrebbe rispondere un monaco buddhista. Pura presenza. La sensazione, fugace e inafferrabile, di essere un ragazzo, di perdere un padre. […]


  • Donna con libro

    Donna con libro

    “Questo libro non vuol essere un saggio sulla lettura né tantomeno sulla letteratura, ma una sorta di memoir, una galoppata tra i ricordi, una serie di riflessioni a ruota libera […]


  • Simon

    Simon

    SIMON è il nuovo romanzo dell’autrice pluripremiata di E DAL CIELO CADDERO TRE MELE, come sempre pubblicato in Italia da Francesco Brioschi editore. Narine Abgarjan con una scrittura tersa e […]


  • Un’idea di paradiso

    Un’idea di paradiso

    “Avevo le mie idee circa un fine superiore, ma non erano abbastanza. Avrei potuto usarne di più. Nei primi anni dell’adolescenza andavo sempre alla stazione dei bus della mia città […]


  • Il campo delle pere

    Il campo delle pere

    Grazie alle edizioni Voland arriva in Italia la voce di Nana Ekvtimishvili, conosciuta a livello internazionale per la sua attività di regista per cui è stata anche candidata agli Oscar. […]


  • Tutta intera

    Tutta intera

    TUTTA INTERA, il titolo del romanzo di Espérance Haskuswimana, con la bellissima copertina di Andile Bokweni, è insieme un ossimoro, una dimostrazione di intenti, un percorso di vita, una ribellione […]


  • La cronologia dell’acqua

    La cronologia dell’acqua

    “Tutti gli eventi della mia vita si intrecciano nuotando. Senza cronologia. Come nei sogni. Perciò se evoco il ricordo di una relazione o dell’andare in bicicletta o del mio amore […]


  • Dove arrivano le acque

    Dove arrivano le acque

    Non si può non amare Waclaw, il protagonista di DOVE ARRIVANO LE ACQUE, il romanzo di Anja Kampmann, pubblicato da Keller nella traduzione di Franco Filice, che ci porta in […]